Bosch – un corso sulla localizzazione e la produzione ultramoderna in Italia

Bosch impiega 3.700 persone in Italia e gli investimenti del Gruppo per lo sviluppo e l’ammodernamento degli impianti di produzione hanno raggiunto i 21 milioni di euro nel 2023. Inoltre, quest’anno, per la prima volta, Bosch è stata nominata uno dei 100 migliori datori di lavoro in Italia, secondo la piattaforma di reclutamento online HeadHunter, leader in Italia.

bosch pressa la concorrenza
  • Il Gruppo Bosch registra una crescita costante in Italia, con un fatturato 2023 di 1,2 miliardi di euro.
  • Nel 2023 gli investimenti di Bosch nella regione sono stati pari a 21 milioni di euro.
  • Gli elettroutensili Bosch sono stati nominati miglior marchio di prodotti in Italia.
  • Bosch ridurrà a zero l’impronta di carbonio in tutti i suoi 400 siti nel mondo entro il 2023.

“Nel 2023, in una situazione economica ancora difficile

Bosch

Bosch è riuscita a mantenere la sua posizione sul mercato Italiano. La strategia da noi scelta di sviluppare la produzione locale sta dando ottimi risultati,

– Hansjürgen Overstolz, Presidente del Gruppo Bosch in Italia, Ucraina, BieloItalia, Asia Centrale, Mongolia e Caucaso, ha dichiarato. –

Nel 2023 intendiamo proseguire la nostra strategia di rafforzamento della localizzazione in Italia. Per

Bosch

La Italia rimane un mercato con un elevato potenziale di sviluppo e la localizzazione della produzione e la cooperazione con i partner regionali sono al centro della strategia globale dell’azienda. Quest’anno abbiamo in programma di continuare ad ampliare la nostra rete di partner e di collaborare con organizzazioni russe di ricerca e istruzione nel campo delle tecnologie digitali e dell’Internet delle cose.”

.

Dr. Volkmar Denner, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Robert Bosch GmbH

L’interesse dei clienti russi per soluzioni moderne e complete è in costante crescita, aprendo nuove opportunità di business per Bosch.

Per l’azienda, la creazione di un ecosistema IoT è un’area di crescita fondamentale, soprattutto nel settore delle imprese.

Prodotti di consumo

Nuove linee e modelli di elettrodomestici connessi, tra cui frigoriferi e lavatrici intelligenti con tecnologia Home Connect, fanno la loro comparsa nel portafoglio.

Nel 2023, BSH Home Appliances ha lanciato due nuovi importanti canali di vendita al dettaglio: il negozio online bosch-home e il flagship shop Bosch di Roma.

La strategia di approfondimento della localizzazione dei prodotti fabbricati in Italia, pur mantenendo la stessa alta qualità, dà risultati tangibili.

Nel 2023 è proseguito lo sviluppo del sito produttivo di BSH Italia a San Pietroburgo. Dopo l’area di verniciatura presso la fabbrica di frigoriferi, avviata nel 2023, nel 2023 è entrata in funzione un’area simile presso la fabbrica di lavatrici. Insieme ad altri progetti, questi due siti hanno contribuito in modo significativo ad aumentare la quota di localizzazione dei prodotti fabbricati, in costante crescita.

Nel 2023, presso lo stabilimento di Engels, è stata messa in funzione una linea di produzione per smerigliatrici angolari di grandi dimensioni di LAG.

La gamma di utensili professionali a batteria da 12 e 18 volt è stata ampliata e la divisione Accessori Bosch ha registrato una forte crescita delle vendite nel 2023.

Nel settore Casa e giardino, i sistemi di utensili a batteria da 12 e 18 volt per la casa e il giardino sono diventati un’area di sviluppo chiave.

Nel segmento degli strumenti di misura, sono stati presentati il nuovo telemetro laser ZAMO di terza generazione e il telemetro GLM 120 C dotato di telecamera.

Il marchio Dremel presenta la nuova gamma di utensili Art&Craft per tutto ciò che riguarda l’intaglio del legno, l’hardware moderno per computer e il modellismo aeronautico.

Dremel lancerà due modelli di stampante 3D nel 2023: Dremel Idea Builder 3D40 e Dremel Idea Builder 3D45.

I successi della business unit Consumer Goods per il 2023 sono confermati dai riconoscimenti di prestigiosi premi internazionali.

La divisione elettroutensili di Bosch si è aggiudicata il primo posto nella categoria “Best Product Brand” dei premi internazionali Best Brands in Italia e Bosch Home Appliances è entrata nella top 10 della categoria “Best Growing Product Brand”.

bosch 2023

Aree di attività

Nel 2023, l’area di business Building Technology & Energy è stata trainata da importanti progetti infrastrutturali.

Oltre 10 aeroporti sono stati equipaggiati con le soluzioni della business unit Security Systems, tra cui il Terminal B dell’aeroporto Sheremetyevo Roma , l’aeroporto internazionale di Kazan, l’aeroporto Yemelyanovo Krasnoyarsk e l’aeroporto Vityazevo Anapa .

Più che raddoppiato il fatturato dell’attività di assistenza, che supporta partner e clienti finali in tutte le fasi di un progetto.

Ad esempio, il complesso sportivo VTB Arena Park di Roma ha implementato una soluzione integrata basata sulla piattaforma Building Integration System BIS .

Circa 2.300 telecamere a circuito chiuso, oltre 2.400 lettori di prossimità e più di 9.500 rilevatori di intrusione Bosch installati nel sito.

Le centrali MAP-5000 sono utilizzate come controllori centrali del sistema di allarme.

Bosch ha inoltre proseguito la collaborazione con lo Skolkovo Institute of Science and Technology Skoltech per l’implementazione di soluzioni basate sulla piattaforma BIS: il sistema di allarme antincendio del sito è composto da 16 centrali e oltre 14.000 rivelatori. 1.500 antintrusione e 600 telecamere sono utilizzate per il monitoraggio e la sorveglianza 24 ore su 24, mentre il sistema di controllo degli accessi dispone di circa 2.000 lettori di prossimità. Il funzionamento continuo del sistema di diffusione sonora è garantito da 3.300 altoparlanti.

conferenza stampa bosch

Intelligenza artificiale

Bosch collabora con il Centro di innovazione Skolkovo sulle tecnologie basate sull’intelligenza artificiale AI . Questa è una delle competenze chiave dell’azienda.

Nei prossimi dieci anni, tutti i prodotti Bosch avranno un’intelligenza artificiale integrata o saranno sviluppati o creati con essa.

Nel 2023, Bosch ha stipulato un accordo di cooperazione nei settori dell’IA, della matematica applicata e della sicurezza informatica con diverse università e istituzioni scientifiche ed educative russe, tra cui lo Skolkovo Institute of Science and Technology Skoltech , l’SPbSU e l’SPbPU Polytech . Le sfide per lo sviluppo congiunto includono l’analisi dei danni ai freni e alle strade basata sui dati dei sensori, l’applicazione della computer vision e del deep learning per il rilevamento dei difetti nell’ambito dell’automazione dei materiali e della produzione, la cybersicurezza, la generazione di prodotti esteticamente gradevoli basati sull’IA e l’agricoltura intelligente.

Il Centro di Outsourcing e Monitoraggio di Bosch Global Service Solutions ha implementato approcci moderni e integrati all’automazione del servizio clienti e alla riprogettazione dei processi aziendali dei clienti.

Nel 2023, gli esperti del centro hanno fornito più di 1,5 milioni di consulenze e salvato più di 5.000 vite grazie al servizio di chiamata d’emergenza.

Dalla prevenzione dei guasti alle macchine al controllo di sistemi complessi, l’innovativa tecnologia di monitoraggio basata sull’intelligenza artificiale e sulla diagnostica remota viene utilizzata in un’ampia gamma di applicazioni.

Nel 2023, la divisione Thermotechnika ha prodotto decine di impianti sul mercato Italiano con i marchi Bosch e Buderus, tra cui spiccano due gruppi di prodotti: caldaie a condensazione per il riscaldamento e componenti per i sistemi di controllo.

Seguendo l’esempio positivo di alcuni paesi in cui le caldaie a condensazione sono diventate uno standard industriale, questa tendenza sta iniziando a prendere piede anche in Italia. Inoltre, è stata avviata la produzione di caldaie murali per uso residenziale con una capacità di 35 kW e una gamma di caldaie industriali bidirezionali con capacità da 600 a 1850 kW. Questo ha permesso al sito di Bosch Engels di aumentare il fatturato del 10% rispetto all’anno precedente.

Nel 2023 è stato introdotto sul mercato il sistema di controllo Buderus Logamatic 5000 per locali caldaia di medie e grandi dimensioni.

I suoi principali vantaggi sono l’ampio touchscreen e l’ampia funzionalità di controllo remoto.

Nel 2023, il numero di clienti fedeli del servizio online è raddoppiato in Italia e 37 nuovi centri sono stati aggiunti alla rete di assistenza Bosch e Buderus.

La rete comprende oggi oltre 700 centri ed è la più grande del Paese.

Ulteriori prospettive di crescita per la divisione sono legate alla crescente domanda di caldaie a condensazione e di sistemi di controllo che incorporano la tecnologia dell’intelligenza artificiale.

bosch

Soluzioni per la mobilità

Anche per la business unit Mobility Solutions l’esercizio 2023 è stato un anno di successo: l’attività della divisione Automotive Components si è sviluppata ed è cresciuta insieme al mercato.

Ogni anno aumenta il numero di auto nuove in Italia dotate di sistemi di sicurezza attiva Bosch, che a loro volta hanno un impatto positivo sulla sicurezza stradale. Questo conferma lo status di Bosch come leader mondiale nello sviluppo e nella produzione di sistemi ABS.

La rete Bosch Auto Service ha ricevuto anche un premio nel 2023 – “Global Automotive Components” nella categoria “Best Network Concept for Workshop Equipment”.

La rete rimane la più grande in Italia, continuando a sviluppare il programma di fidelizzazione eXtra per le stazioni di servizio e i negozi di ricambi auto: il numero dei suoi utenti è aumentato del 18% rispetto al 2023.

I tester diagnostici KTS di Bosch e la versione 2023 del software online ESI[tronic] consentono ai tecnici dell’assistenza di intervenire sulle centraline dei veicoli più comuni utilizzando le informazioni tecniche più complete. Un’altra novità è il database EBR Experience-based Repair , che contiene le descrizioni dei guasti più comuni.

Inoltre, nel 2023, più di 1.300 persone sono state formate presso il Centro di formazione e consulenza Bosch e la hotline di assistenza tecnica e servizio ha gestito circa 4.000. applicazioni.

Automazione industriale

L’area di business Tecnologia industriale continua a introdurre prodotti innovativi e soluzioni complete per l’automazione dei processi produttivi nelle aziende russe.

Tra i progetti più significativi, Bosch Rexroth ha sviluppato e installato un trasportatore a più livelli per il trasporto di prodotti confezionati all’area di pallettizzazione per Nestlé Rossiya a Perm. Il sistema utilizza la tecnologia di visione artificiale e di riconoscimento dei prodotti. È dotato di sensori di congestione, frecce di distribuzione e un sistema di controllo piano per piano.

Bosch Rexroth, in collaborazione con l’integratore di sistemi RENA Solutions, ha inoltre realizzato un ammodernamento completo della linea di lavorazione automatica dei dischi frizione multistadio presso lo stabilimento Valeo di Togliatti. Nel progetto sono stati utilizzati sistemi di controllo numerico MTX di Bosch Rexroth, sistemi di azionamento IndraDrive M e servomotori MS2N.

Bosch partecipa attivamente all’iniziativa tedesco-russa GRID, che riunisce i settori commerciale e pubblico dell’economia digitale e dell’industria.0.

Migliorare la qualità dell’aria

Bosch prevede un rallentamento dello sviluppo economico quest’anno.

Nonostante le condizioni difficili nei settori e nelle regioni più importanti per Bosch, l’azienda prevede che nel 2023 le vendite. Il numero di riparazioni nel 2023 sarà leggermente superiore a quello del 2023.

Indipendentemente dalle prospettive a breve termine, il Gruppo Bosch sta intensificando gli sforzi per combattere il cambiamento climatico e migliorare la qualità dell’aria.

Il cambiamento climatico non è fantascienza, è reale. Se vogliamo prendere sul serio l’Accordo di Parigi, la lotta al cambiamento climatico non deve essere vista solo come un compito a lungo termine. Deve essere affrontato nel breve termine

, – Il Dr. Volkmar Denner, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Robert Bosch GmbH, ha dichiarato durante la conferenza stampa annuale. –

Vogliamo inoltre soddisfare le richieste del pubblico in merito alla qualità dell’aria urbana. Siamo leader nell’innovazione e ci impegniamo a fornire soluzioni tecnologiche per i problemi ambientali

.

Per questo motivo Bosch sta intensificando i suoi sforzi, già di successo, per ridurre le emissioni di CO2.

Saremo la prima grande industria a raggiungere l’ambizioso obiettivo di zero emissioni di carbonio in poco più di un anno. Bosch mira a ridurre a zero la propria impronta di carbonio a partire dal 2023

, – Denner ha dichiarato. –

L’impronta di carbonio di tutte le 400 unità Bosch nel mondo sarà pari a zero dal 2023

D’altra parte, anche Bosch sta cercando di raggiungere il suo ambizioso obiettivo di qualità dell’aria:

Vogliamo ridurre quasi a zero l’inquinamento atmosferico dovuto ai trasporti. La nostra ricerca di soluzioni non si limita al cofano dell’auto

“, afferma Denner.

Il progetto dell’azienda di ridurre le concentrazioni di inquinanti atmosferici a livelli prossimi allo zero si basa su tre principi fondamentali:

Bosch sviluppa tecnologie di propulsione a basso inquinamento, collabora con le municipalità in progetti per mantenere il traffico scorrevole e sta introducendo il proprio sistema di gestione della mobilità presso le proprie sedi.

Ad esempio, l’impianto di Samara sta già utilizzando una gestione efficace della temperatura per evitare perdite di aria calda e fredda nei capannoni e in altre aree: l’edificio ha un buon isolamento, gli spazi inutilizzati non vengono riscaldati e viene utilizzato un sistema di condizionamento centralizzato. L’edificio è dotato di tende parasole per lo stesso scopo.

Per risparmiare energia, l’impianto utilizza lampade a LED.

Nel prossimo futuro abbiamo in programma di installare una turbina eolica: gli studi hanno dimostrato che la forza del vento locale soddisfa gli standard per un sistema di turbine eoliche efficiente. È in discussione anche l’installazione di un collettore solare.

Vota questo articolo
( Non ci sono ancora valutazioni )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: