Come conservare i vestiti invernali nei mesi più caldi? Suggerimenti per la casalinga Vestel

Con l’arrivo della tanto attesa primavera il nostro guardaroba si rinfresca con nuovi colori vivaci e i nostri cappotti di pelliccia, piumini e lane vengono riposti nell’armadio, dove attendono con ansia la prossima uscita. I fedeli amici invernali saranno fuori uso per quasi metà dell’anno, quindi è importante prepararli per la conservazione in primavera e in estate, con un po’ di know-how domestico e una lavatrice Vestel ARWM 1041 L per aiutarli.

Lavatrice Vestel ARWM 1041 L

Il capo preferito del vostro guardaroba invernale, una pelliccia, non è facile da mantenere perché le pellicce sono difficili da trattare. Prima di riporre una pelliccia, occorre prepararla come segue:

  • Si può usare una soluzione ottenuta da una miscela di 1,5 litri di acqua, 3 cucchiai di sale e la stessa quantità di alcol. È possibile liberare il manto dallo sporco anche con la più comune semola, la crusca di segale e persino la sabbia.
  • Strofinare il pelo con un panno imbevuto di benzina.
  • Appendere con cura il cappotto all’appendiabiti con le spalle larghe, asciugare accuratamente e spazzolare delicatamente. I capi in pelliccia non amano la luce del sole o le fonti di calore artificiali, quindi non devono mai essere lasciati sul balcone o vicino ai caloriferi.
  • Mettete il cappotto in una giacca speciale di tessuto naturale, mettete una compressa antitarme in ogni tasca e appendetelo nell’armadio, preferibilmente in uno separato.

Anche i piumini, le giacche e i cappotti sintetici, altri strumenti utili per combattere le gelate invernali, devono essere trattati con cura. Un lavaggio corretto è essenziale per la conservazione di questi articoli. La pratica dimostra che per queste cose è meglio fare questi preparativi:

  • Pulire preventivamente le aree più sporche a mano, con una spazzola e del sapone.
  • Abbottonate tutti i bottoni e le cerniere di giacche e cappotti e staccate gli elementi di pelliccia, se possibile.
  • I piumini possono essere lavati con un ciclo delicato, di solito a 30 gradi, mentre le giacche sintetiche possono essere lavate con un ciclo sintetico. Per evitare che il piumino perda la sua forma a causa del grumo di piuma, si consiglia di mettere in lavatrice 3-4 palline da tennis, che lo “scuoteranno” durante il lavaggio.
  • Agitare e asciugare bene dopo il lavaggio.
  • Per evitare che i capi perdano la loro forma, appenderli su una gruccia che corrisponda alle dimensioni dei vestiti, senza piegarli o arrotolarli!
  • Piumini, giacche e cappotti sintetici devono essere conservati in un luogo buio e asciutto.

Gli indumenti di lana richiedono le seguenti preparazioni:

  • Lavare il capo con uno shampoo delicato o con un prodotto per lana, a mano o in lavatrice con la modalità “lavaggio a mano” o con un programma specifico per la lana. La temperatura massima dell’acqua non deve superare i 40°C.
  • La biancheria deve essere riposta ordinatamente su un ripiano dell’armadio e trattata con un trattamento antitarme.

Il ruolo di un buon lavaggio nella preparazione dei capi caldi per la conservazione è davvero importante: dopo tutto, è molto importante non solo pulire delicatamente i capi dalla contaminazione, ma anche preservare la struttura e il colore del materiale. Per questo motivo è necessario prestare particolare attenzione alla scelta dell’elettrodomestico giusto con i programmi di lavaggio adeguati. Il Vestel ARWM 1041 L dispone di modalità di lavaggio come Lana, Sintetici e Lavaggio a mano per mantenere i vostri capi caldi in ottime condizioni. Questo compagno di casa combina compattezza e capacità. L’ARWM 1041 L può lavare più giacche calde in una sola volta: con una profondità di 41,6 cm, può contenere fino a 6 kg di biancheria! Questa macchina è dotata di un ampio schermo LCD che mostra tutte le informazioni necessarie sul lavaggio in corso e di un pulsante “Start/Wash” sulla parte anteriore per un facile accesso. Oltre alle opzioni di base, l’ARWM 1041 L dispone di opzioni aggiuntive come il prelavaggio e la partenza ritardata. È possibile mettere in pausa o riavviare rapidamente la macchina con il pulsante Start/Stop.

Vota questo articolo
( Non ci sono ancora valutazioni )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: